Il belcanto in Cina

Sette_page

Sul numero di Aprile del Settimanale “Sette”, del “Corriere della Sera” l’articolo dedicato alla Tosca che ho diretto il 22 marzo in Cina, in occasione dell’inaugurazione del Gran Teatro di Tianjin.

Con i suoi quasi 4.000 posti divisi in 4 sale, è il più grande e moderno Teatro della Cina, con sei palcoscenici mobili ed elettronici e una torre scenica con più di mille proiettori luce. Esso nasce all’interno di un Cultural Centre di 80 ettari, che comprende un parco, un lago, la fontana musicale più grande del mondo, tre musei nazionali, una biblioteca nazionale e un centro per i giovani.

Tianjin, a 90 km a est di Pechino, raggiungibile in 25 minuti via treno, è la terza città della Cina, con i suoi 18 milioni di abitanti e una economia che cresce a un ritmo del 16 per cento l’anno.

Questa città-stato, regione autonoma, in cui negli anni 20 e 30 è sorto un protettorato italiano in un quartiere ancora oggi visitabile, ha celebrato, con questo evento, la rappresentazione della prima opera lirica occidentale nella sua storia millenaria.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...