Archivi categoria: Eventi

Puccini in Cina: Alberto Veronesi dirige Tosca nella città di Fuzhou

Tre le rappresentazioni di Tosca (19-20-21 ottobre)  in programma nel modernissimo Teatro di Fuzhou, Veronesi_Biocittà di 6.000.000 di abitanti – sindaco e governatore della regione  è stato fino a pochissimo tempo fa Xi JinPing, attuale presidente della Repubblica Popolare Cinese – e capitale della provincia cinese del Fujian.

Un allestimento tradizionale del capolavoro Pucciniano che vedrà protagonista il Maestro Alberto Veronesi  alla guida di Orchestra e Coro del Gran Teatro del Fujian che, con il  NCPA di Pechino  e l’Opera di Shanghai è  il terzo teatro  di produzione operistica cinese finanziato direttamente dallo Stato.

Tosca,  con i costumi di Sonia Cammarata, vede protagonista anche un altro italiano,  il regista Enrico Castiglione, mentre tutto cinese è il cast: nel ruolo del titolo il soprano Sun Xiu Wei protagonista di una brillante carriera internazionale che l’ha portata a calcare anche il palcoscenico del Festival Puccini dove è stata interprete di Cio Cio San e Liù. Protagonisti di questa attesissima produzione anche i “tre tenori cinesi” Dai Yuqiang, Warren Mok,  Wei Song,  popolarissimi in tutta la Cina.

Il  Presidente del Festival Puccini di Torre del Lago, durante il suo soggiorno in Cina ha discusso numerosi progetti volti ad  intensificare i rapporti di la collaborazione tra il Festival Puccini e le Istituzioni d’opera cinesi . In particolare – dichiara Veronesi – con il presidente del Teatro Sun Li ed in collaborazione con alcuni grandi gruppi industriali cinesi abbiamo gettato le basi per avviare una collaborazione stabile tra il Teatro di Fuzhou e la Fondazione Festival Pucciniano

Alberto Veronesi dirige a Budapest il Requiem di Giuseppe Verdi

Il Maestro Alberto Veronesi dirigerà a Budapest il Requiem di Giuseppe Verdi. Il concerto si svolgerà la sera del 1 novembre, nella Béla Bartók National Concert Hall, che si trova nel cuore del celebre Palazzo delle Arti. L’evento rientra nel calendario delle celebrazioni ufficiali per i 200 anni dalla nascita del compositore Giuseppe Verdi.

Norma Fantini (soprano), Judit Németh (Mezzo – Soprano), Stefano Secco (tenore), Samuel Youn (basso) formano l’eccezionale cast che sarà accompagnato dall’Orchestra e dal Coro Nazionale della Radio Ungherese.

Assisterà all’evento anche il Primo Ministro Ungherese, Viktor Mihály Orbán.

Béla Bartók National Concert Hall
Béla Bartók National Concert Hall

Il Palazzo delle Arti di Budapest

Inaugurata nel 2005, questa magnifica struttura copre un’area di 10mila metri quadrati. Per la realizzazione di questo ambizioso progetto ci sono voluti 28 mesi di lavoro. Il risultato è un capolavoro di architettura di avanguardia, senza precedenti nella storia ungherese e dell’Europa centrale del 20esimo secolo. L’intento dei suoi creatori era quello di far nascere una Cittadella della Cultura. E così è stato. Il Palazzo ospita al suo interno la Béla Bartók National Concert Hall, che ha una capacità di 1.700 posti, il Ludwig Museum, che si affaccia sul Danubio, e il Festival Theatre.

Il Requiem di Giuseppe Verdi

La Messa di Requiem (o semplicemente Requiem), fu composta da Giuseppe Verdi dopo la morte del grande scrittore e poeta Alessandro Manzoni, nel 1873. La prima esecuzione di quest’opera fu diretta proprio da Verdi, il 22 maggio del 1874, nella Chiesa di San Marco, a Milano, in occasione della messa per il primo anniversario della morte di Manzoni. L’opera è una composizione sacra per coro, voci soliste e orchestra.

Il Tabarro/Cavalleria Rusticana: Photo Gallery